RICHIEDI INFO

Parco delle Dolomiti Friulane

Scopri la natura incontaminata

||Parco delle Dolomiti Friulane

Dolomiti Patrimonio dell’Unesco

Le Dolomiti rappresentano uno dei più noti e significativi complessi montuosi del Bel Paese, d’Europa e del Mondo, in quanto capaci di distinguersi per la loro importanza paesaggistica, ecosistemica e geomorfologica, tanto da essere state inserite, nel 2009, nei luoghi Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco.

Parco delle Dolomiti Friulane

Costituiscono, senza dubbio, la parte più incontaminata e rilevante non solo dal punto di vista turistico, ma anche scientifico e naturale. Il Parco delle Dolomiti Friulane si estende per 37000 ettari e si distingue per il suggestivo alternarsi di innumerevoli vallate e incantevoli cime che si ergono altissime quasi a connettere l’uomo con il cielo. È proprio questo paesaggio particolare ed unico ad attirare milioni di turisti da tutto il mondo.

Vivere il Parco

Il Parco delle Dolomiti Friulane rappresenta una meta ideale per ogni tipo di turista. Vengono infatti organizzate giornalmente passeggiate di fondovalle, visite agli eco-musei e ai caratteristici paesini che costellano l’intera area. Queste attività sono perfette per chi vuole trascorrere delle giornate in famiglia, immerso nella tranquillità e nella bellezza della natura. Inoltre vengono pianificate delle visite guidate per singoli, gruppi e scuole, durante le quali è possibile vivere le le Dolomiti Friulane nella loro totalità. Evadere dalla confusione e dallo stress che caratterizzano le nostre città, è fondamentale anche per i più esperti di passeggiate in montagna e trekking; escursioni e scalate sono infatti all’ordine del giorno nel programma del parco. Un altro aspetto interessante per chi visita le Dolomiti Friulane è sicuramente il cibo; d’altra parte, cosa c’è di meglio di una degustazione di prodotti tipici tra una passeggiata e l’altra?

La flora

Il territorio è ricco di specie di fiori, alcune molto rare e protette. Tra queste troviamo la “Pianella della Madonna”, il “Papavero delle Rocce” e diversi tipi di orchidee. Oltre ai fiori del disgelo, si possono ammirare quelle che sono le erbe del posto più utilizzate in cucina come la salvia, il mirtillo e l’ortica. Camminare nel bosco, inoltre, costituisce un’esperienza unica per apprezzare il magnifico stato di salute in cui alberi e arbusti vivono e i vari processi e cicli naturali che essi attraversano.

La fauna

Il parco è abitato dalle specie faunistiche più disparate e rappresenta un vero e proprio paradiso per esse, per i biologi e per gli amanti degli animali in generale. Tra le meravigliose vette, si possono infatti ammirare camosci, caprioli, marmotte e cervi, tipici del paesaggio montano. La quasi assente antropizzazione del territorio, inoltre, consente agli osservatori più attenti e pazienti, di meravigliarsi dinnanzi a stambecchi, falchi e bellissime aquile reali che dominano sull’intero territorio.

Cosa aspetti?

Come hai potuto vedere, le ragioni per cui visitare il Parco delle Dolomiti Friulane sono tantissime e le attività che si possono svolgere al suo interno sono molte. Che sia per una passeggiata tra le bellezze della natura, per assaggiare i prodotti locali o per lasciarsi affascinare dalla grande varietà di piante e animali che abitano questi luoghi, non puoi non vedere con i tuoi occhi un angolo di paradiso unico e suggestivo come questo, dimostrazione del fatto che non serve recarsi troppo lontano da casa per vivere e respirare i luoghi meravigliosi che ci circondano.

2018-05-17T09:20:54+00:00