RICHIEDI INFO

Cosa fare in un weekend in Carnia

Sport, buon cibo e posti da vedere

||Cosa fare in un weekend in Carnia

Chi vuole trascorrere un fine settimana in Carnia, può scegliere tra varie di proposte che rendono possibile passare delle vacanze sportive in Friuli-Venezia-Giulia magari dedicandosi a cimentarsi in una arrampicata oppure praticando del trekking in Carnia o, semplicemente, passeggiando immerso nella natura di un territorio interessante a cavallo con l’Austria ed il Veneto.
Le caratteristiche case in legno e pietra che frequentemente entrano nella visuale del turista che effettua una passeggiata in uno dei tanti percorsi attrezzati, creano una inconfondibile atmosfera che arricchisce di valore qualsiasi tipo di soggiorno.
Vediamo cosa si può fare durante un weekend in Carnia.

Conoscere il territorio

Immancabile è la scoperta di questo territorio. Le opportunità sono davvero innumerevoli: dalla mountain bike al Nordic Walking, dalle passeggiate a cavallo all’alpinismo. In Carnia c’è solo l’imbarazzo della scelta. Un’ esplorazione di questa parte di Friuli non può non iniziare con la visita della sua cittadina più importante: Tolmezzo. Qui il Museo delle arti e tradizioni popolari è un buon inizio per comprendere la fierezza della gente che ha sempre vissuto in questo angolo di Paradiso. A seguire, nella vicina frazione di Illegio, la visita al Mulin dal Flec completerà la scoperta delle antiche tradizioni locali. Interessante si rivela anche un’escursione a Pesariis, conosciuto anche come ‘il paese degli orologi’ così come quella a Cercivento per ammirare la Farie di Checo, un quattrocentesco opificio testimone immobile del tempo che fù. Chi cerca una cosa singolare può raggiungere Sutrio per ammirare il Presepe di Teno, interamente realizzato da locali artigiani che si sono dedicati a creare un presepe ligneo di alta fattura visitabile anche in estate.

Sport in Carnia

Vacanze sportive in Carnia per tutti i gusti sono disponibili sia per amatori che per esperti. Gli appassionati di MTB troveranno nel Parco delle Colline Carniche, percorsi più che interessanti entro i quali scegliere quello più adatto. Chi vuole dedicarsi alle camminate durante un weekend in Carnia ha a disposizione una serie di soluzioni capaci di soddisfare una semplice passeggiata con la famiglia in un percorso facile che tutti sono in grado di fare, oppure in quello che è un vero e proprio trekking in Friuli, con percorsi impegnativi per i quali è necessario avere un buon allenamento fisico. Ovviamente, e non può essere differente sulle Alpi Carnice, le arrampicate ed il free-climbing vedono in Carnia una vera e propria palestra a cielo aperto.
In inverno, gli sport legati alla neve sono ben presenti nei poli sciistici dello Zoncolan e del Varmost che si distinguono per avere i più bei tracciati di tutta la regione. La cura per lo sci è quasi maniacale con impianti di innevamento artificiale programmato e modernissimi impianti di risalita come quelli esistenti a Forni di Sopra.

Alla ricerca dei sapori della tradizione

Una vacanza sportiva in Carnia non preclude la possibilità di andare alla scoperta dell’offerta enogastronomica locale. Come per ogni altro territorio italiano, la Carnia offre degli intensi sapori a seconda del periodo dal momento che si avvale soprattutto di prodotti a chilometro zero come funghi, frutti di bosco, erbe aromatiche e altro ancora. Non si può non degustare i Cjarsons, che rappresenta il piatto che incarna la Carnia. Si tratta di una sorta di agnolotti di pasta di patate farciti da ricotta arricchita con frutta secca, aromi di ogni tipo ed erbe e che si rifà ad una tradizione acquisita che vedeva in passato, le massaie preparare il piatto con quanto rimaneva dentro la cucina. In questo contesto si inserisce anche un altro piatto della zona, il Frico. Si tratta di un formaggio cotto con tantissime varianti tutte saporite. E se volete mangiare in un ristorante a Forni di Sopra dell’ottimo frico e polenta, venite nel nostro Albergo Nuoitas.

2018-07-19T11:09:42+00:00